Titolari

MULTIBUY  CARD

it en es de
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

customer care lun-ven 9:00-13/14-18

 
Oman: mare di smeraldo e coste strepitose
Baie, isole, anfratti e spiagge magnifiche per un indimenticabile tu per tu con una natura vergine
Proposte di viaggio - Estero
09/06/2017
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 

Oman: oltre 3600km di spiagge incontaminate che si affacciano sul mare d’Arabia e sullo stretto di Hormuz. Lambite da acque color smeraldo, le coste dell’Oman si tingono di azzurri intensi, con scogliere rocciose e spiagge sabbiose che regalano sfumature di colore sempre diverse.

Le coste pullulano di isole e isolotti, baie ed insenature ideali per numerosi sport acquatici : immersioni, snorkeling e pesca. Oltre alla regione di Muscat, la capitale, le spiagge più belle si annoverano a nord, nel Musandam, e all’estremo sud, nella regione del Dhofar, vicino Salalah. Ecco, brevemente alcune mete imperdibili, tra sppiagge, scogliere e lagune dell’Oman.

Al Bustan Beach - Si trova nel governatorato di Muscat, protetta dalla maestosa catena montuosa che si innalza alle sue spalle, la spiaggia del magnifico hotel Al Bustan Palace, a Ritz-Carlton Hotel è il luogo perfetto per una vacanza all’insegna del relax.

Matrah - Ideale per una giornata tranquilla nei dintorni di Muscat, la capitale con la vista spettacolare dei suoi antichi edifici e delle maestose montagne che la circondano.

Al Qurm - Per chi invece non può rinunciare allo shopping e alla vita mondana, la spiaggia di Al Qurm, nel cuore pulsante di Muscat, con i suoi alberghi di lusso (InterContinental e Crowne Plaza) e i mercati affollati, è l’ideale anche per gustarsi il comfort delle strutture e la cucina esclusiva della capitale.

Al Sawadi - Situata a 70 km da Muscat, nella regione di Al Batinah, la spiaggia è famosa per la bellezza delle isolette rocciose che affiorano a poca distanza dalla costa, in cui vivono splendidi esemplari di uccelli migratori. La spiaggia offre inoltre servizi di alto livello per gli sport acquatici. La regione centrale di Al Wusta si caratterizza per la grande varietà di paesaggi costieri, dalle pareti rocciose di Ra’s Midrakah e Ash Shuway’ir, alle sabbie dorate di Al Jasir e Mahut. Il clima eccellente e la piacevole brezza marina sono una caratteristica costante di queste spiagge.

Nei dintorni di Sur, la spiaggia di Ras Al Hadd - Si trova a 60 km da Sur, la capitale della regione orientale di A’Sharqiyah. Antico riparo per le navi e per gli aerei durante la Seconda Guerra Mondiale, oggi è una riserva naturale per le tartarughe, e insieme alla spiaggia di Ras Al Jinz è lo spot più affascinante per osservare lo schiudersi di migliaia di uova.

Salalah, le sue spiagge e le sue lagune - La costa del Dhofar è la meta preferita dagli amanti delle immersioni e degli sport acquatici. Le spiagge più rinomate per la loro bellezza naturalistica sono quelle di Al Maghsayl, Raysut, Al Hafah, e le coste di Wilayat Taqah, Mirbat e Sha. La spiaggia di Duqm, a 20 km dal centro di Wilayat AlDuqm (nella regione centrale di Al Wasta), è famosa per la sua sabbia bianca e le acque cristalline. Khawr Ruri è la laguna più vasta del Dhofar, considerata uno dei luoghi turistici più famosi, per il suo porto, conosciuto come Samharam, famoso già in epoca greca e romana. La laguna è una riserva naturale e culturale importantissima, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO per il suo valore storico e per la ricchezza biologica del suo ecosistema.

Le lagune del Musandam: Khawr Sham e Khawr Najd - Khawr Sham è una laguna ricca di villaggi caratteristici, famosa tra gli appassionati di scalate e i campeggiatori e per le sue acque, che ospitano numerosi delfini. Al centro della laguna, l’isolotto di Al Telegraph Island, che nel 1800 era la base per le connessioni del telegrafo tra Basra in Iraq e l’India. Khawr Najd è una delle lagune più vaste della regione del Musandam. Il suo nome significa ‘aiuto’: era infatti un approdo importante per navi in difficoltà e viaggiatori alla ricerca di un riparo sicuro. Si può raggiungere sia via mare, attraverso lo stretto di Hormuz, o in auto, con un percorso di 30 minuti lungo una strada panoramica dal fascino indimenticabile, che domina la laguna da 420 metri di altezza.





Articolo TgCom24

 
Il tuo carrello è vuoto