Titolari

MULTIBUY  CARD

it en es de
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

customer care lun-ven 9:00-13/14-18

 
Bambini e videogiochi: gli effetti positivi
Utilizzata in modo intelligente, la tecnologia, aiuta lo sviluppo del cervello
Magazine
12/09/2016
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 


Le ricerche degli esperti e l'evidenza di tutti i giorni non smettono di farci storcere il naso di fronte a tablet e pc che bambini e adolescenti utilizzano tutti i giorni. Attenzione: il numero delle ore davanti allo schermo va tenuto sotto controllo, tuttavia la tecnologia può essere efficace per l'apprendimento e aiutare lo sviluppo del cervello
. Ecco perché.

LO STUDIO – L'Università del Minnesota, negli Stati Uniti, ha condotto una ricerca per evidenziare gli effetti dei videogiochi sulla mente umana tramite l'utilizzo di un gioco d'azione. Il risultato? I partecipanti all'esperimento hanno dimostrato un miglioramento nella capacità di attenzione verso le informazioni a livello uditivo e visivo. Inoltre, l'indagine ha evidenziato una maggior velocitànell'abilità di prendere decisioni utili.

EFFETTO GAME – Durante l'esecuzione di un gioco, a livello celebrale risulta incrementata la produzione di dopamina. Secondo gli studi in corso presso l'Università di Ginevra, Svizzera, migliora l'attenzione sulle aree visive e la concentrazione diventa più alta, con un effetto positivo sul problem solving. I giochi d'azione aiutano a superare gli ostacoli e individuare soluzioni adeguate in meno tempo: una competenza utile anche nella vita quotidiana.

BRAIN TRAINING – Dalle ricerche emerge che gli effetti dei videogiochipossono stimolare la rigenerazione delle cellule celebrali, incrementano il q.i. e si rivelano utili anche per gli anziani, perché aiutano a contrastare il declino mentale. Gli esperti del Douglas Mental Health University Institute di Montréal, Canada, hanno osservato che le strategie di navigazione messe in atto daigiocatori dei videogame sfruttano maggiormente il sistema di ricompensa cerebrale, che ha implicazioni profonde nel determinare il comportamento più vantaggioso per i bisogni dell'individuo.

RISCHI E VANTAGGI – I rischi connessi all'uso dei videogiochi non hanno a che fare solo con il numero di ore (spesso eccessivo!) che bambini e adolescenti trascorrono davanti a uno schermo. È importante che i genitori diventino maggiormente consapevoli rispetto all'uso della tecnologia. Com'è possibile accompagnare un minore se gli adulti stessi non sanno come usare al meglio computer e tablet? Selezionare in modo opportuno giochi e passatempi è il primo passo per offrire ai propri figli un videogame adatto per la loro età: nel caso fatti aiutare dal negoziante di fiducia o da un amico esperto.

GIOCHIAMO INSIEME – I bambini sono incredibilmente intuitivi. Sfidarsi a un videogioco può essere un modo per conoscersi, trascorrere tempo insieme e avere accesso al loro mondo. Chiedi a tuo figlio di aiutarti a scoprire le regole efatti coinvolgere in una partita: ciò di cui hanno davvero bisogno i piccoli è non essere lasciati soli davanti a uno schermo. Scegli il gioco giusto, in grado diallenare il cervello. Evita gli abusi e, soprattutto, sii presente.

Articolo TgCom24

 
Il tuo carrello è vuoto